Osservazione degli incontri protetti in psicologia

Quanti casi vi arrivano al mese? Innanzi tutto vi osservazione degli incontri protetti in psicologia per lo spazio concessomi, sono responsabile del Servizio Spazio Neutro S. Il Servizio Spazio Neutro in sostanza, si attiva, per la tutela del legame genitoriale, come incontri protetti: In sostanza si tratta di tutelare la prosecuzione del rapporto dei figli con entrambi i genitori, qualunque sia la relazione di coppia, anche allo scopo di prevenire situazioni di disagio giovanile. Le difficoltà che spesso si riscontrano riguardano la possibilità di attivazione di interventi paralleli ed integrati a quello degli incontri protetti. Le situaziioni che arrivano al nostro servizio richiederebbero spesso, oltre al lavoro sulla relazione genitoriale, anche un lavoro di sostegno psicologico sia per gli adulti che per i minori coinvolti, molto spesso questi interventi non possono attivarsi con tempi congruui alle esigenze del caso, per mancanza di risorse nei servizi territoriali. Questo produce spesso un rallentamento del processo di cambiamento e di risoluzione del caso. Si tratta di situazioni fortemente incancrinite per le quali necessita un serrato intervento integrato. I casi che arrivano al nostro servizio, evidentemente rappresentano un fallimento di una possibilità di cogestione genitoriale. Intendo dire che osservazione degli incontri protetti in psicologia dovrebbe arrivare a formulare un affidamento condiviso dopo un accompagnamento della coppia genitoriale, attraverso un lavoro di mediazione. Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment.

Osservazione degli incontri protetti in psicologia Gli incontri protetti per il trattamento delle relazioni interrotte

Non di rado gli incontri protetti tra i figli allontanati dalla famiglia e i loro genitori si svolgono in sedi dei servizi sociali non del tutto adatte alla circostanza e non seguono una specifica metodologia. Commento al decreto del Tribunale per i Minorenni di Brescia del 26 luglio Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. I, 15 maggio , n. Quali caratteristiche deve avere e qual è la sua organizzazione interna? I casi che arrivano al nostro servizio, evidentemente rappresentano un fallimento di una possibilità di cogestione genitoriale. This website uses cookies to improve your experience. Normalmente questa modalità operativa attività richiede una figura di coordinamento ed una di supervisione. Decreto TM Brescia, figlia in struttura protetta e affidamento ai servizi Marco Pingitore - 24 Febbraio 0. Le situaziioni che arrivano al nostro servizio richiederebbero spesso, oltre al lavoro sulla relazione genitoriale, anche un lavoro di sostegno psicologico sia per gli adulti che per i minori coinvolti, molto spesso questi interventi non possono attivarsi con tempi congruui alle esigenze del caso, per mancanza di risorse nei servizi territoriali. Questo produce spesso un rallentamento del processo di cambiamento e di risoluzione del caso. You have entered an incorrect email address!

Osservazione degli incontri protetti in psicologia

L’idea di creare una griglia per l’osservazione e la valutazione degli incontri è nata dal bisogno di sopperire alla sostanziale assenza di uno strumento specifico. In letteratura, infatti, si trovano contributi sulla conduzione, osservazione e valutazione degli incontri protetti, ma manca un protocollo che uniformi queste operazioni. Le visite protette sono un intervento dedicato all’osservazione, al monitoraggio e alla protezione di incontri tra figli-genitori che provengono da relazioni difficili in L’intervento degli incontri protetti e facilitati può essere impiegato per una serie molteplice di. Si tratta di un servizio specialistico in cui si lavora sulle relazioni familiari con l’obiettivo di ricostruirle, trattarle, e in alcuni casi valutarle, attraverso lo strumento degli incontri protetti il cui obiettivo è volto a favorire la continuità genitoriale in situazioni di grave pregiudizio per quei minori che vivono situazioni di . L'osservazione naturalistica può essere condotta secondo due approcci: l'approccio etnografico e l'approccio etologico. - L'approccio etnografico. L'osservazione naturalistica, secondo l'approccio etnografico, non presenta le difficoltà legate all'influenza dell'osservatore sul comportamento osservato, poichè l'osservatore è partecipante.

Osservazione degli incontri protetti in psicologia